lunedì 14 dicembre 2015

Librifattiamano: una mostra e un concorso


Il post di oggi è dedicato a Librifattiamano, una mostra e un concorso dedicati ai libri d'artista. Scoprire Librifattiamano è stata per noi un'ulteriore conferma di come il libro manufatto, d'artista possa diventare strumento didattico utile ad avvicinare bambini e ragazzi all'amore per l'arte e per il libro.
Abbiamo chiesto a Ombretta Pellegrini coordinatrice di Librifattiamano di spiegarci la genesi e l'attività di questa straordinaria organizzazione.

Ecco cosa ci ha detto:

Il gruppo culturale Libcomelibrarsi si costituisce nel 2004 a Pieve Santo Stefano (AR). E' un gruppo molto eterogeneo di insegnanti, artisti, artigiani accomunati dalla passione per il libro manufatto, inteso come oggetto artistico e al tempo stesso come percorso che può stimolare l'avvicinamento alla lettura.
 
Nei primi anni la sua attività si concentra principalmente sull'organizzazione e l'allestimento annuale di una mostra  che vuole valorizzare i percorsi sulla costruzione del libro realizzati nelle scuole.

L’iniziativa nasce dalla convinzione che stimolare situazioni in cui bambini e ragazzi diventino essi stessi artefici del libro sia una delle vie per appassionarli alla lettura e porre così le basi per un’autentica azione culturale. La mostra offre l’opportunità a singoli e scolaresche di esporre manufatti, realizzati scegliendo con grande libertà tecniche, materiali, dimensioni, forme e contenuti.

 
Veramente numerose le scolaresche che vi aderiscono, tanto che, ogni anno,  viene esposto un numero cospicuo di opere, provenienti inizialmente da vari Comuni della provincia di Arezzo e Perugia e poi da scuole dislocate in tutto il territorio nazionale. Molte centinaia di bambini e ragazzi,  dalla scuola dell’infanzia a quella secondaria si cimentano, sotto la guida degli insegnanti, nella costruzione del libro e riescono a dar vita ad una mostra che stupisce per l’originalità e la creatività dei manufatti.

Nel 2009 il gruppo Libcomelibrarsi  affianca alla propria iniziativa un concorso per illustratori e artisti che realizzano libri manufatti destinati a bambini o ragazzi e affida proprio a questi  il difficile compito di valutare e decidere a chi assegnare i premi del concorso.
 
 


 

Ogni anno in primavera, nella bella cornice  del Palazzo Pretorio di Pieve Santo Stefano – Città del diario, si svolge dunque la mostra dei lavori arrivati dalle scuole e l’esposizione dei piccoli capolavori eseguiti dagli artisti, provenienti da ogni parte d’Italia.
 
Davvero numerosi i visitatori, che sono principalmente studenti, insegnanti e genitori, ma è in continuo aumento anche il numero di veri e propri appassionati del fantastico mondo dei libri autoprodotti.


In questo link il sito di Librifattiamano dove trovare oltre alle altre attività proposte anche tutte le indicazioni per partecipare alla mostra e al concorso.
 
 
PiùArte ringrazia Ombretta Pellegrini per aver condiviso l'esperienza e l'amore per i libri fatti a mano
 
 
 

 



Nessun commento: