lunedì 29 giugno 2015

Scatta un libro / scuola

Il post di oggi è dedicato alla nostra personale versione di Scatta un libro. Scatta un libro è un bellissimo concorso ideato dalla Libreria All'arco di Reggio Emilia, al quale purtroppo non siamo riusciti a partecipare, ma l'idea ci è piaciuta così tanto che abbiamo deciso di proporre ai nostri studenti Scatta un libro/scuola che ovviamente prende spunto dal concorso.

Ecco come si è sviluppato il nostro progetto:

1) Abbiamo coinvolto due classi: la Seconda Liceo Scienze Applicate e la Terza Media A con l'intenzione di farle lavorare insieme in un esperimento di didattica verticale
2) I ragazzi del Liceo hanno scelto 5 libri: Il piccolo principe, La fattoria degli animali, Canto di Natale, Un anno sull'altopiano e La fabbrica di cioccolato e si sono divisi in piccoli gruppi.
3) Ogni gruppo ha letto il libro scelto, preparato una breve presentazione, selezionato dei brani e cercato delle "parole chiave" che in seguito sono diventate i soggetti delle foto
4) Ogni gruppo di liceali ha presentato il proprio libro ai ragazzi più giovani raccontando la trama e leggendo i brani scelti
5)  Ai ragazzi di terza è stato affidato il compito di trascrivere su fogli da disegno parte dei brani selezionati cercando di fare attenzione anche all'aspetto grafico



 
 

6)  Nel frattempo la classe del Liceo ha realizzato le immagini fotografiche concentrandosi sulla rappresentazione delle "parole chiave" che poi sono state abbinate ai testi

vetri rotti, La fattoria degli animali
 
carte, La fattoria degli animali
 
rosa, Il piccolo principe
 
cancelli della fabbrica, La fabbrica di cioccolato
 
candela, Canto di Natale
 
 
7)  In seguito i lavori delle due classi sono stati uniti e allestiti in una piccola mostra interna, con l'obiettivo di avvicinare gli studenti dell'Istituto alla lettura dei libri scelti




 
 
 
 
 
 

In questo  link   il sito della Libreria All'arco







lunedì 15 giugno 2015

Cibo estetico 2

Si è concluso sabato scorso il progetto Cibo estetico con l'inaugurazione della mostra degli elaborati realizzati dai ragazzi.  In questo post raccontiamo cosa abbiamo fatto in quest'anno di scuola.

1) Abbiamo guardato il cibo attraverso le opere di grandi artisti e di grandi registi. Letto e cercato il cibo attraverso la letteratura. Guardato, toccato e assaggiato molti cibi e solo quando ci siamo sentiti pronti abbiamo studiato le inquadrature e iniziato a fotografare 



 



2) Abbiamo pensato ad un progetto espositivo suddiviso in quattro sezioni: Cibo cromatico, Cibo e letteraturaDentro al cibo e Cibo consumato. Queste sono quattro delle quattordici foto della sezione Cibo e letteratura.

 


 
3) Allestito l'esposizione presso lo spazio comunale Fondaco delle Biade che ci è stato concesso dal Comune di Feltre.








4) Inaugurato la mostra, ascoltato le parole della relatrice ( la storica dell'arte Antonella Alban) e delle autorità ( il Sindaco e il Preside) e illustrato il nostro lavoro






 
 
 

PiùArte ringrazia tutte le persone che a vario titolo hanno reso possibile tutto questo





 

lunedì 1 giugno 2015

Corso Didattica dell'arte

 
Oggi si è concluso il nostro corso di formazione per Insegnanti, Didattica dell'arte: cinque lezioni intense e piene di creatività per imparare a progettare percorsi di didattica dell'arte.
Ecco alcune immagini

Progettare nell'ambito del linguaggio visivo : il segno

 
 

 










Progettare nell'ambito di una poetica: l'Impressionismo






 


 

Progettare nell'ambito di una tematica: l'albero


 

 

 





 
Il corso è stato organizzato da EnacLab e condotto da Sara Maccagnan

Per ricevere informazioni sui prossimi corsi scrivete a piuarteascuola@gmail.com


PiùArte ringrazia tutte le Insegnanti per aver condiviso un percorso ricco di soddisfazioni e di belle sorprese.