lunedì 24 novembre 2014

Feltre, piccola guida turistica alla città

Sta arrivando!

                                                            


In anteprima la copertina e una pagina di " Feltre, piccola guida turistica alla città" edita da DBS Edizioni con testi e disegni degli alunni di 2°A e 2°B

Presentazione ufficiale giovedi 4 dicembre 2014 alle 20:30 all'Auditorium dell'Istituto.
Tutti invitati per conoscere gli autori e fare due chiacchere. 


Progetto realizzato con il contributo di Banca Prealpi Credito Cooperativo e Donatori di Sangue sez. di Feltre

lunedì 17 novembre 2014

Il giovane favoloso


Abbiamo ceduto al fascino del cinema e della poesia e oggi con alcune classi dei Licei siamo andati a vedere "Il giovane favoloso"
Il film del regista Mario Martone, distribuito da 01 Distribution e presentato in concorso alla 71^ Mostra del cinema di Venezia, racconta la vita di Giacomo Leopardi secondo una prospettiva inedita. Le ambientazioni e la ricostruzione storica sono riuscite e curate nei dettagli, sono riportati ampi brani tratti dalle opere originali, ma il fascino del film risiede nel modo in cui è resa la personalità del genio di Recanati.
 
 
Il poeta è presentato come un giovane ribelle. Significativo quanto dice il regista: "Leopardi parla a chiunque senta l'urgenza di rompere le gabbie che dall'adolescenza in avanti tutti noi percepiamo intorno: la famiglia, la scuola, la politica, la società, la cultura. Le mediazioni, le ipocrisie con cui siamo costretti a fare i conti lui non le tollerava e finiva per rompere queste gabbie una ad una rendendosi la vita, inevitabilmente molto scomoda. Leopardi parla a chiunque sia giovane, non solo anagraficamente, proprio per la spinta verso la libertà che lo caratterizzava".
Attore protagonista è il sorprendente e appassionante Elio Germano. "C'è un dialogo con Leopardi: ogni volta che leggiamo le sue poesie e noi siamo diversi, anche gli stessi suoi versi sono diversi".
 
Proprio questa è la chiave di lettura del film: riesce a trasmettere la grandezza di leopardi, ma ci restituisce anche la sua affascinante e complessa dimensione umana.

 
Post a cura di Chiara Curtolo

lunedì 10 novembre 2014

Didattica dell'arte contemporanea 2

MART- ARCHIVIO DEL '900, I LIBRI D'ARTISTA

L'Archivio del '900 è una realtà, un po' nascosta, ma molto interessante che vive all'interno del Mart Museo d'arte Contemporanea di Rovereto e che conserva numerosi fondi documentari relativi all'arte e all'architettura italiana del Ventesimo secolo. L'Archivio si occupa oltre che di conservare anche di studiare, di esporre e di condurre attività legate all'editoria e alla ricerca in collaborazione con importanti Atenei italiani, intorno all'enorme quantità di materiale archiviato.
La didattica dell'arte contemporanea può concretizzarsi anche attraverso l'incontro con archivi e biblioteche che non sono più solo luoghi pieni di cose vecchie e con pratiche vecchie.
Con l'obbiettivo di capire qualcosa di più sul concetto di Libro d'Artista abbiamo avuto la fortuna di entrare all'Archivio del '900 per vedere e a volte toccare una piccola parte dei fondi archivistici librari.
Per noi, Federico Zanoner e Duccio Dogheria hanno aperto i cassetti, costruendo un percorso cronologico dall' Editoria Futurista ( L'Archivio è anche la sede del CISF Centro Internazionale Studi sul Futurismo) alle esperienze più recenti del libro d'artista conservate all'interno dell' ANS Archivio Nuova Scrittura.

F. T. Marinetti, Scatole d'amore in conserva, Vallecchi
 
Tavole originali di Depero Futurista di Fortunato Depero
Milano, Dinamo-Azzari, 1927
 
 
Ennio Pouchard, Poesia potenziale, ed.Elli-Ci, Roma
  
                                Raymond Queneau, Cent Mille Miliards de poemes, 1961

                               Dieter Roth, Gesammelte verke, part 1 bilderbuch, 1971

                               Claudio Parmiggiani, Poema d'Autobus, Pollenza,
                              La Nuova Foglio, 1971


Queste sono solo alcune delle opere che ci sono state illustrate durante la nostra visita, in  modo  appassionato e capace di stimolare tanta curiosità ed interesse.
 
Gran parte dei documenti conservati presso l'Archivio possono essere consultati anche attraverso il CIM Centro Integrato del Mart che trovate qui
L'Archivio del '900 ha anche una pagina FB
 
Presto pubblicheremo un post di approfondimento sul variegato mondo del libro d'artista.
 
Grazie a Federico Zanoner e Duccio Dogheria.
 
 
 

lunedì 3 novembre 2014

Libriamoci

Libriamoci è un' iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Centro per il libro e la lettura, e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, con la Direzione Generale per lo studente.
Noi abbiamo aderito e 8 classi del Liceo delle Scienze Applicate e del Liceo Scienze Umane sono state coinvolte in diverse attività di lettura a voce alta.  
Giovedì 30 novembre alle 9:50 si sono spostati banchi, allineate sedie, cambiato aule e dopo qualche minuto di uno stranissimo silenzio si è iniziato a leggere. Tutti sapevano cosa fare, una perfetta sincronia di solito difficile da raggiungere.
Le quarte, un po' autogestite hanno letto brani tratti dai loro libri preferiti, gusti diversi, voci diverse e letture appassionate.
Le prime e le seconde hanno ascoltato storie di eroi e cavalieri dalle voci di Rosa Lusa e  Silvana Vignaga: esperte e incantevoli lettrici scelte per l' occasione.
Le terze hanno accolto nelle loro aule 30 bambini del terzo anno della Scuola Primaria, lettori per quasi un' ora.



                                                I bambini leggono Cenerentola

I bambini armati di lapbook, rigorosamente fatti a mano, hanno letto ai ragazzi brani tratti da Cenerentola. Sicuri, coraggiosi, fluidi ed espressivi sono riusciti ad incantare tutti i liceali che non hanno mai trovato così bella la storia di Cenerentola. 
Solo dopo i bambini hanno letto i ragazzi, hanno scelto albi illustrati, camuffato le voci e guardato di nascosto le facce dei bambini. 

I ragazzi leggono "La storia dello zio tonto" di Andrea Zanzotto
illustrato da Marco Nereo Rotelli, ed. Corraini
 
I ragazzi leggono "Favole" di Esopo illustrate da
Simone Rea, ed. Topipittori
 
I ragazzi leggono "Che cos'è l'amore" di Davide Calì
illustrato da AnnaLaura Cantone, ed. Arka
 
Finito di leggere prove di amicizia, scambio di libri,


scambio di regalini (un lapbook originale, piccoli segnalibri, aforismi sul valore della lettura e caramelle) e di sorrisi.
Poco prima delle 11:00 tutti hanno salutato tutti e tutto è tornato come prima ma la quarta e la quinta ora sono sembrate a tutti più leggere.

Qui il sito dell'iniziativa.

Presto racconteremo della nostra originale edizione di Libriamoci in Inglese.
Grazie a tutti gli studenti, grandi e piccoli e alle Maestre Tania e Cecilia.